Qual’è il miglior periodo per viaggiare in Thailandia?

Da Novembre a Marzo:

Questo è periodo migliore per partire per la Thailandia: le piogge sono praticamente assenti e le temperature sono calde, ma piacevoli. In questi mesi piove molto meno che nel resto dell’anno. Inoltre è in questo periodo che si tengono le più importanti festività locali.

Da evitare:

Da evitare la stagione delle piogge, da Luglio a Ottobre  anche se chi lo trova piacevole in quanto non c’e’ sole battente e piove per un’ora circa in modo torrenziale, poi smette del tutto lasciando una leggera frescura. Altre precauzioni per una regione in particolare: da evitare il Centro del paese da Marzo a Maggio perché le temperature possono superare i 40° e il calore diventa insopportabile.

Per andare sulle montagne del Nord, è meglio privilegiare la stagione calda da Marzo a Maggio o l’inizio della stagione delle piogge Giugno e Luglio quando le temperature sono piacevoli.

Il periodo che va da Novembre a Marzo è il periodo migliore per visitare la Thailandia. Il clima è mite e offre temperature ragionevolmente calde si aggirano tra i 26 e i 30 gradi, rendendo qualsiasi tipo di attività piacevole. Questo periodo corrisponde all’alta stagione turistica, quando la Thailandia è letteralmente invasa da viaggiatori provenienti da tutto il mondo.

Dove andare:

La fama mondiale di Bangkok è meritata: tra sfarzo moderno e antica tradizione, la città oscilla e si trasforma giorno dopo giorno. Meglio visitare la capitale della Thailandia da Novembre a Marzo, quando il caldo è ancora sopportabile, altrimenti la città può diventare presto faticosa.

Le isole di Surin e Similan hanno tra i migliori siti di immersione al mondo, con splendide barriere coralline e una grande biodiversità. Ci si può immergere anche a Koh Lanta per vedere le mante e gli squali balena del mare delle Andamane, o anche a Koh Kradan, il paradiso dello snorkeling.

Ci si immerge tutto l’anno ma il periodo migliore e’ sicuramente tra Dicembre e Aprile, la stagione secca per il Sud-Ovest.
Nel Nord della Thailandia c’è Chiang Mai, le seconda città del paese. La città è fatta di sacri templi ed è circondata da montagne mistiche. Meglio scegliere la stagione fresca che va da Novembre a Febbraio, per visitare questa parte del paese: le temperature sono piacevoli e le piogge rare.

Nel Nord-Est della Thailandia, il clima è caldo e secco nei mesi da Novembre a Marzo. È molto piacevole visitare la regione in questo periodo, perché le temperature sono sempre intorno ai 25 gradi.

Da evitare:

Vorrei innanzi tutto precisare che le piogge tropicali non sono come le pioggie Europee tipiche. qui piove un’ora poi smette del tutto, al massimo piove di giorno o di notte ma non tutto il giorno come da noi in Italia, Il clima e’ in evoluzione anche in questa parte di mondo quindi le informazioni vanno prese con le dovute precauzioni ,personalmente vivo in Bangkok da 15 anni e raramente mi son imbattuto in piogge che durano piu di un’ora.Comunque in quanto piove “ininterrottamente”da Ottobre a Dicembre è bene evitare il Sud della Thailandia, in particolare il Sud -Est  Koh Samui e le isole limitrofe, Koh Pangan e Koh Tao. C’è da aggiungere che normalmente piove per un ora al giorno tutti i giorni e magari alla stessa ora,quindi valutate se lo trovate piacevole o meno aspettatevi uno scroscio tropicale che dopo un’ oretta  cessa e tutto riprende come al solito, in un paio d’ore e’ gia’ tutto asciutto  e si riprendono le routine quotidiane.

Da non perdere:

In Thailandia ci si diverte molto  e ci sono molte occasioni per farlo.
A Novembre, il Raduno di Elefanti a  Surin nle Nord-Est e la Festa delle Scimmie di Lopburi danno inizio alle festività Thailandesi. Il mese dopo, in tutto il paese si celebra la Monarchia. A fine Gennaio inizio Febbraio si festeggia il famoso Capodanno Cinese. A Febbraio a Chiang Mai c’è la Festa dei Fiori, la città si riveste di fiori per tre giorni. Chiude lo spettacolo una parata di carri fioriti per le strade della città. A Marzo, gruppi pop e rock da tutta l’Asia si esibiscono a Pattaya per il Festival internazionale di Musica della città.

Tra Aprile e Giugno le temperature in Thailandia si fanno torride 36 Gradi . Durante la giornata si raggiungono facilmente i 40°C, ed anche la notte le temperature scendono difficilmente sotto i 28°C. Dove andare in questo periodo? Se vuoi fare un Trekking nelle montagne del Nord, questo è il periodo perfetto: le temperature sono molto piacevoli.


Da Giugno a Ottobre

Questa è la stagione delle piogge: quasi tutta la Thailandia è battuta da violenti temporali improvvisi intervallati da sprazzi di sole.Tutto dura poche ore ma le piogge sono costanti e  giornaliere potrebbe essere un viaggio piacevolmente romantico se amate la pioggia sopratutto quella tropicale che ha un fascino particolare.

Dove andare:
La Thailandia è un vero paradiso per gli amanti delle immersioni e lo snorkeling . Particolarmente importante è Koh Tao nel Sud-Est della Thailandia, dove l’acqua è poco profonda e le condizioni sono piacevoli tutto l’anno. I mesi migliori sono Giugno, Luglio e Agosto.
Koh Samui è piena di feste sulle spiagge  ma è anche di cascate e discreti templi Buddisti: è un’ isola dalle molte facce, si può passare un soggiorno di lusso ma anche scoprire la vita locale con poco denaro. Il sole è sempre presente da Febbraio ad Aprile, dopo la stagione delle piogge, tuttavia il periodo da Giugno ad Agosto è il migliore.

Da evitare:
Da Giugno a Ottobre nel Nord-Est della Thailandia le piogge sono torrenziali e quotidiane e alcune strade possono essere bloccate